mercoledì 8 febbraio 2017

Comfort food

Scroll down for english version

Leggo su Wikipedia che il "comfort food" è un cibo che ha una valenza nostalgica o sentimentale, spesso caratterizzato da alti livelli di carboidrati,  molto calorico, e semplice da preparare.
Mi domando se dev'essere per forza poco salutare per confortare, e mi rispondo di no! Ecco uno dei miei comfort food preferiti: il RISO DOLCE. Lo adoro. Va bene per i bambini, per chi ha problemi di stomaco, o sentimentali...
Per fare questo riso dolce non deve mancare:
- Riso originario
- Latte intero
- Miele profumato
- Limone bio
Scaldare 2 tazze d'acqua e 2 di latte in un tegame, poi unirvi un pizzico di sale e versarvi 2 tazze di riso. Far sobollire con il fuoco al minimo per circa 15-20 minuti, ovvero fino ad assorbimento del liquido. Unirvi uno o due cucchiai di miele e la buccia grattugiata del limone (solo la parte gialla!). Servire tiepido o freddo.
Essenziale ma delizioso.



Wikipedia says: "Comfort food is food which provides a nostalgic or sentimental value to the consumer, and is often characterized by its high caloric nature, high carbohydrate level, and simple preparation."
I wonder if it has to be unhealthy to be comfortable, and I say no!!! Here is one of my favorite: SWEET RICE. I really love it. It's good for children, people with stomach ache, women in sentimental troubles...
For this recipe you must have: 
- short-grain rice (to make puddings or soups)
- whole milk
- raw honey (your favorite variety)
- organic lemon
Heat 2 cups of water with 2 cups of milk in a saucepan, then add a pinch of salt and pour 2 cups of rice. Let it simmer for about 15-20 minutes, or until liquid is absorbed. Add a spoon of honey (or two, if you prefer) and grated lemon zest. Serve warm or cold.
Essential and delicious.

Nessun commento:

Posta un commento