sabato 16 aprile 2016

Coperta a punto "prime rib"

Il filato è questo:


Cotone color "lime", che sarebbe la limetta ovvero un agrume tropicale, un colore giallo con sfumature verdoline, molto fresco e allegro.
Un gomitolo da 50g contiene 75 metri di filo. Ne ho presi 20.
Lo sto lavorando con ferri n.4.5, sulla fascetta viene consigliato il n.5.0, ma non avendo la mano stretta va benissimo così.
Avevo cominciato con i ferri di legno, ma il cotone scorreva poco, meglio il metacrilato (o il metallo!) e, soprattutto,  meglio le punte aguzze che danno una maggiore precisione, dato che il filo è composto da nove capi ritorti, che si aprono facilmente.


Ho scelto un punto semplice, da portare avanti dall'inizio alla fine, ovvero un "prime rib", o "brioche stitch", imparato sui libri di Elizabeth Zimmermann.


E adesso tanta pazienza! Happy knitting!

Here is my translation, not perfect but much better than google!

The yarn is showed in the first picture.
Cotton yarn, whose color is Lime (a tropical citrus) that is a yellow with greenish hues. Each ball is 50g and 75 meters. I bought 20 balls.
I'm working with 4.5 knitting needles, label recommend 5.0mm, but I don't knit tightly so that's fine.
I had started with wooden knitting needles, but cotton doesn't flow, so methacrylate (or metal) needles are a better choice. And, above all, sharp needles offer the accuracy I need to knit this yarn which tends to open easily, because it is composed of nine twisted threads.
I've chosen a plain pattern, a stitch to be carried out from start to finish, which is a "prime rib", or "brioche stitch", I learned reading Elizabeth Zimmermann's books.
And now, let's knit. Happy knitting! 

lunedì 11 aprile 2016

Keep on knitting planet...

Non scrivo da tantissimo su questo blog. Ma una ragione c'è: lo shop di Magicalcrumbs ed il suo blog  mi hanno assorbito quasi completamente, e per quasi due mesi ogni giorno ho lavorato solo per le bambole!
Il mio primo shop, per il quale era nato questo blog, ormai stanco, trascurato e bisognoso di un cambiamento è stato chiuso per un mesetto, finché ho deciso di rinnovarlo.
E quindi la polvere virtuale ha finito per accumularsi anche qui!
Il rinnovamento ha investito anche il nome (SottoCoperta,  nato con la speranza che l'aiuto promesso arrivi, in particolare attendo le coperte della zia!) e quindi niente più Knitting Planet..
Ma non ho intenzione di cambiare o chiudere questo blog, penso invece che sarà un luogo dedicato a me ed al mio knitting, a tutto tondo.
Quindi Knitting Planet resta!
Oggi ho comprato del cotone. Voglio fare un plaid, o come dicono gli anglofoni, un afghan. Non vedo l'ora di iniziare!

Aggiornamento di fine maggio: l'aiuto promesso non è arrivato, e da sola non riesco a seguire il secondo negozio, quindi mi vedo costretta a chiuderlo... peccato! Andiamo avanti.