venerdì 23 gennaio 2015

il berrettone

La data del primo febbraio è ormai prossima ed è quasi tutto pronto. Ho trovato il filato giusto, ho testato il modello, ho preparato le istruzioni da distribuire. In realtà gli aspetti organizzativi sono tanti e fino all'ultimo ci sarà da fare! Ma sono fiduciosa. E sono davvero molto contenta di poter collaborare con gli amici de La Fattoria Verde onlus che hanno organizzato questo laboratorio di maglia per principianti.
Spero di riuscire a trasmettere la mia sconfinata ammirazione per questa pratica manuale dalle grandi potenzialità psicoterapeutiche, che ci insegna la pazienza, la precisione, il rispetto e l'autostima.
E poi un berrettone fatto con impegno e pura lana, bello o brutto, ci riscalda e parla di noi.
Buon knitting a tutti!

sabato 10 gennaio 2015

Lace

Da dove viene
questo freddo,
o spaventapasseri?
(haiku di Issa)

Ieri ho finalmente finito uno scialletto iniziato a Dicembre. Di solito sono veloce e mi piace terminare i miei lavori in pochi giorni. Ma quando il filo è sottile i metri diventano tanti!
Il filato scelto era forse un "fingering", certo non un sottilissimo "lace", eppure quei 400 metri (per 100gr) li ho sentiti tutti e sono riuscita a metterci in mezzo almeno tre cappelli, due guanti e innumerevoli vestiti per la Barbie... persino un cappuccio fatto a partire dalla filatura della fibra! Eppure, alla fine, eccolo finito in tutta la sua leggerezza, lieve ed elegante come un "lace" (pizzo).

Stonewall of Aran in progress

Lavoro a maglia di gran lena, ispirata dalla pioggia delle isole Aran, dagli incontri fatti, dal tweed e dalle rocce. In preparazione ho un...